What:  Since 1997 the official Model of the United Nations in Rome

When:  from the 12th to the 16th of December 2011

Where:  at the Food and Agriculture Organization (FAO) Headquarters in Rome, ITALY

Committees:

  • Historical Council
  • Security Council
  • Human Rights Council
  • FAO

 

Visit the official website of the event  

 

          What is a Model United Nations (MUN)?

A Model United Nations (MUN) is a simulation of the organs of the United Nations. A Model United Nations faithfully reproduces the mechanism of negotiations of specific committees of the United Nations and follows their official rules of procedure. A MUN represents an important opportunity for young people from all over the world to better understand the functioning of the system of the United Nations and provides them a precious chance for meeting, competing and work together.
Participants take the role of the representatives of foreign country and have the task of negotiating and discussing the official position of that country during the simulation. In doing so, they have the unique opportunity to experiment what an international meeting is like and learn or improve their diplomatic skills.

Che cos’è una Model United Nations

 

Una Model United Nations (Model UN o MUN) è una conferenza che, attraverso la simulazione del sistema delle Nazioni Unite, persegue lo scopo di offrire, a studenti e laureati interessati al complesso mondo delle relazioni internazionali, la possibilità di entrare a pieno titolo nella struttura dell’ONU ed essere per qualche giorno protagonisti dei suoi meccanismi di concertazione e decisione.

Le  Model United Nations (MUN) affondano le loro radici nei lontani anni ’20, come simulazione della Società delle Nazioni. Dal 1946, dopo la creazione delle Nazioni Unite, le MUNs hanno assunto l’attuale forma. Ogni delegazione rappresenta un Paese membro delle Nazioni Unite o un’organizzazione non governativa (NGO). Gli studenti assumono pertanto il ruolo di “delegati” e lavorano in Commissioni divise per materia sui “topics” presenti in agenda per la realizzazione di risoluzioni inerenti i conflitti regionali, le operazioni di mantenimento della pace, gli effetti della globalizzazione, la violazione dei diritti umani, il razzismo, i modelli di sviluppo economico e sociale e la tutela dell’ambiente o più in generale tematiche che investono la Comunità Internazionale.

L’obiettivo principale di ogni simulazione è quello di riprodurre fedelmente il sistema di lavoro di uno o più organi delle Nazioni Unite, secondo le regole che disciplinano le discussioni all’interno degli organismi dell’ONU, per giungere ad una decisione condivisa al fine di far fronte ad una specifica situazione di crisi a livello internazionale. Durante la conferenza i partecipanti, in veste di delegati di uno Stato effettivamente membro dell’organo simulato, dovranno impiegare una varietà di qualità sia a livello di comunicazione che a livello di pensiero critico, oltre che saper dimostrare una conoscenza approfondita dell’argomento in questione, delle regole di procedura e della posizione ufficiale del paese membro che scelgono di rappresentare.

La simulazione diviene dunque un’occasione di formazione importante per acquisire ed applicare concretamente specifiche capacità quali quelle di saper parlare in pubblico, di lavorare in gruppo, di condurre ricerche, di affrontare analisi politiche, di saper ascoltare, negoziare, di far fronte a situazioni di crisi, cercare soluzioni a contrasti e conflitti, scrivere risoluzioni. Ogni attività dovrà essere svolta utilizzando una delle lingue ufficiali delle Nazioni Unite, generalmente l’inglese. Dunque, attraverso di essa, i partecipanti possono acquisire una conoscenza della struttura e dei meccanismi che regolano l’attività delle Nazioni Unite, coniugando l’approfondimento teorico con un confronto reale con i problemi e le sfide che la Comunità Internazionale affronta quotidianamente.

Oltre a rappresentare un alto momento formativo l’evento vuole risultare un’occasione utile ed importante per permettere a giovani provenienti da tutto il mondo ed orientati alla ricerca di un ruolo operativo nell’ambito delle organizzazioni internazionali di confrontarsi con i propri colleghi esteri con spirito di apertura e collaborazione.

Le Conferenze più prestigiose esistenti al mondo sono la National Model United Nations di New York (la maggiore simulazione ONU di livello universitario) e la Harvard Model United Nations (il più longevo MUN per studenti di scuole superiori). Ad oggi ogni Paese del mondo ospita almeno una Model di rilievo internazionale. A livello europeo le simulazioni più accreditate in ambito mondiale si svolgono presso le sedi dell’ONU di Vienna (VIMUN) e Ginevra (GIMUN), che, dato il successo delle rispettive edizioni classiche, hanno inoltre sviluppato ulteriori formule come ad esempio la HISTOMUN (Historical Model United Nations) di Vienna e la GMUN (Global Model United Nations, organizzato dal United Nations Department of Public Information) a Ginevra.

In questi ultimi anni si assiste ad una proliferazione di tale manifestazione culturale: da Londra a Parigi, da Belgrado a Mosca, da Barcellona a New York, le MUN sono diventate un punto di riferimento per gli studenti che vogliono intraprendere una carriera internazionale.